Attività alle Selve:


Tra le molteplici attività possibili presso la nostra struttura segnaliamo:

In collaborazione con Appennino Bike nella persona di Fabio Gioiellieri, organizziamo tour ed escursioni in mountai bike tra splendidi castagneti secolari e sentieri naturalistici. Da trour in giornata o di più giorni tutto sarà organizzato nei minimi particolari, lasciandovi solo il compito di godervi i nostri magnifici posti. Presso la struttura c'è la possibilità di docce e lavaggio mountain bike.


L’Alta Via dei Parchi è un itinerario da percorrere a piedi lungo l’Appennino fra Alta Via dei Parchi: tappa 7, tra Alpe San Pellegrino e Cimetta, l’Emilia-Romagna, la Toscana e le Marche. Attraversa due Parchi nazionali, cinque regionali e uno interregionale e permette di scoprire il meglio che le montagne appenniniche sanno offrire. L’itinerario è lungo circa 500 chilometri ed è suddiviso in 27 tappe. Potrete percorrere questa lunga traversata, anche per singole tappe oppure facendo dei trekking di due o più giorni anche grazie alla possibilità di raggiungere la gran parte dei punti di accesso all’itinerario con i mezzi pubblici o in alternativa con taxi privati. La Regione Emilia-Romagna, con l’Alta Via e con le Ciclovie dei Parchi, promuove la conservazione della natura e la valorizzazione dell’intero sistema regionale delle aree protette anche con lo sviluppo del turismo sostenibile. Le Selve sono inserite nell'itinerario "Alta Via dei Parchi" come posto pernotto della 14° tappa.


Innumerevoli sentieri vi porteranno alla scoperta di luoghi incantati, in un contesto puro e ogni panorama regalerà un'emozione unica. Itinerari naturalistici, storici, sportivi. Presso il bar delle Selve troverete una cartografia completa degli itinerari, con possibilità di caricare i dati sul vostro GPS. Itinerari possibili a Cavallo, Mountain Bike, Trekking...



Link al museo della guerra
Museo della Guerra di Castel del Rio: Il Museo della guerra e della Linea Gotica di Castel del Rio nacque nel 1978 grazie all'intraprendenza e all'impegno di alcuni cittadini che, colta un'idea del Dott. Paolo Cenni, poi primo presidente, si costituirono come associazione volontaria e avviarono la raccolta di reperti e materiali bellici rinvenuti nella vallata del Santerno. Oggi, dopo la ristrutturazione del Palazzo Alidosi e grazie ai contributi comunali, dell'Istituto dei Beni Culturali e di alcuni privati, il Museo della guerra e della Linea Gotica si sviluppa su più di 800mq di superficie tra le sezioni dedicate alla Grande Guerra, alla Seconda Guerra Mondiale e al passaggio del fronte in vallata, all'attività Partigiana e alla Deportazione di cittadini di Castel del Rio. Esso conta più di 1600 pezzi, alcuni dei quali rari e pregiati e di una biblioteca tematica utile di circa 1500 testi, anch'essi frutto di donazioni.



Link al Comune
Tutto il Comune di Castel del Rio è da scoprire e visitare.. Dallo splendido Palazzo, costruito nel XVI sec, sede del Comune e del Museo della Guerra e quello del Castagno, al Ponte degli Alidosi, che si erge sul fiume Santerno da più di cinquecento anni, un vero capolavoro di ingegneria civile. Genio o follia dell’uomo, il Ponte Alidosi presenta una struttura a schiena d’asino con un’unica arcata di 42 metri e una freccia di 19 metri. Innumerevoli le sagre e feste paesane che attirano a Castel del Rio tantissimi visitatori, come la sagra del Porcino, in programma gli ultimi due week end di Agosto, o come la sagra dei Marroni in programma tutti i week end di Ottobre. Splendide zone balneabili lungo il fiume Santerno permetteranno di rinfrescarsi nelle calde giornate estive. In particolare segnaliamo la zona del chiosco Shangri-là presso il Ponte Alidosi, con oasi attrezzata per camper, chiosco bar per turisti e bagnanti, parco proprio, serate di musica a cabaret.


Una zona Barbecue con tavolini e panche immerse in un boschetto è a disposizione con una piccola quota a persona. La zona barbecue va prenotata obbligatoriamente, in caso contrario non garantiamo la possibilità di utilizzarla. Legna sempre presente.


Nel castagneto di pertinenza della struttura vi sono due panchine con tavoli per fare Pic-Nic in completa tranquillità. Queste due aree sono gratuite, prima di accedervi basta solo presentarsi al bar della struttura.


A disposizione dei clinti c'è una saletta con computer e Internet veloce utilizzabile per organizzare le vacanze, scoprire itinerari, calcolare distanze e fare tutto ciò che riguarda la preparazione di un viaggio. In programma una biblioteca con cartine e guide turistiche. I gestori della struttura sono appasionati di viaggi in 4x4 ed hanno viaggiato più volte in Africa e in Europa.